Share

Testimonianza

Ogni notte, 15 negozi di lusso di Parigi ricevono le loro consegne con un camion elettrico

Distribuzione

3min
Renault Trucks D ZE Guerlain

Feedback - Aprile 2020

Sandrine Sommer è Chief Sustainability Officer di Guerlaindal 2007. Il marchio di profumi, cura della pelle e trucco utilizza veicoli Renault Trucks D 100% elettricida maggio 2014. Guardiamo indietro a sei anni di consegne intensive.

 

Renault Trucks D Z.E Guerlain Illustration

« È stato nel maggio 2014 che Guerlain ha preso la decisione di reinventare la soluzione logistica urbana per le consegne ai nostri 15 negozi nel centro di Parigi, compreso il nostro negozio al 68 Avenue des Champs-Elysées. Abbiamo scelto di passare all'elettrico! È importante capire che la nostra azienda è totalmente impegnata dal 2007 nell'attuazione di una strategia di sviluppo sostenibile attraverso le quattro grandi aree prioritarie di eco-design, biodiversità, protezione del clima e responsabilità sociale.

Guerlain: bellezza socialmente solidale fornita da una mobilità sostenibile

In qualità di Chief Sustainability Officer e membro del comitato di gestione di Guerlain, sono molto orgoglioso del fatto che i nostri 4.000 dipendenti, 2.500 dei quali lavorano nei nostri mercati internazionali, siano tutti impegnati a lavorare per un mondo più sostenibile. La natura è stata la nostra ispirazione fin dalle origini dell'azienda nel 1828, e più di 13 anni fa abbiamo messo la conservazione della natura al centro di tutto ciò che facciamo. Il nostro obiettivo per tutta l'azienda è quello di essere carbon neutral entro il 2028. Questo significa ridurre il peso delle confezioni dei nostri prodotti - abbiamo, per esempio, ridotto il peso del nostro vaso di crema Imperial Orchid di un sorprendente 60% - e ridurre il nostro impatto di carbonio nel trasporto.

Per aiutarci a raggiungere questo obiettivo, abbiamo contattato il nostro fornitore di logistica Speed Distribution nel 2014 per identificare una soluzione pulita ed efficiente di consegna puntuale per i nostri 15 negozi di Parigi. Speed Distribution ci ha suggerito di provare quello che allora era il prototipo di un camion elettrico da 16 tonnellate: il Renault Trucks D. Sei anni dopo, usiamo ancora lo stesso veicolo - rinnoviamo il nostro contratto di noleggio ogni anno - e l'abbiamo anche soprannominato "Bumblebee", come il nostro emblema aziendale e il nostro impegno quotidiano per la protezione delle api.

200 km di autonomia con zero emissioni

Scegliendo di utilizzare un camion urbano elettrico, non solo abbiamo ridotto le nostre emissioni annuali di carbonio di 30 tonnellate, ma siamo anche stati in grado di aumentare l'efficienza. Il fatto che il camion sia completamente silenzioso significa che ora possiamo consegnare ai nostri negozi anche di notte. Il che significa che tutti i 15 negozi possono essere certi di essere completamente riforniti non appena aprono la mattina seguente. Anche i nostri consulenti di vendita sono orgogliosi di far conoscere questo sistema ai loro clienti. Alcuni l'hanno anche usato come un vantaggio quando spiegano il nostro impegno ai clienti che sono sempre più preoccupati per la protezione dell'ambiente.

Il camion percorre più di 125 miglia ogni notte viaggiando tra il nostro centro di produzione a Chartres, il magazzino Speed Distribution a Ivry-sur-Seine e i nostri 15 negozi nel centro di Parigi. All'inizio avevamo qualche preoccupazione riguardo all'autonomia del veicolo, ma si è rivelato perfettamente adatto alle nostre esigenze. Di conseguenza, siamo riusciti a realizzare un vero circolo virtuoso, perché otteniamo emissioni zero dall'inizio alla fine del viaggio logistico, piuttosto che solo nell'ultimo miglio.

Naturalmente, per quanto efficiente possa essere, un camion elettrico da solo non potrebbe mai ridurre tutte le nostre emissioni di CO2, la maggior parte delle quali sono generate dal trasporto aereo dei nostri prodotti, ma contribuisce a ridurre non solo le nostre emissioni di CO2, ossido di azoto (NOx) e particolato fine, ma anche il nostro inquinamento acustico. Si è rivelato un vero successo nella regione di Parigi, non da ultimo per la nostra immagine aziendale. Il 'Bumblebee' è stato anche utilizzato come barbiere mobile fuori dai nostri negozi nel novembre 2016, a sostegno della raccolta di fondiMovember.

Non ho dubbi che lamobilità sostenibile in ambiente urbano abbia un futuro luminoso per Guerlain, e stiamo già guardando a progetti simili i Belgio, Italia e Spagna. »

Sandrine Sommer, chimico e ingegnere del packaging, è il Chief Sustainability Officer di Guerlain dal 2007. Da quando è stata nominata in questo ruolo strategicamente importante, è membro del comitato di gestione dell'azienda di profumi. La sua missione: ridurre l'impatto ambientale e sociale della famosa Maison. Il suo obiettivo: raggiungere la neutralità del carbonio entro il 2028.